Paste your Google Webmaster Tools verification code here  Aggiungi un sito nella directory
Seleziona una pagina

Il secondo livello di Reiki

Il secondo livello di Reiki

secondo livello Reiki

secondo livello Reiki

Accedere al secondo livello e un momento importante nel percorso Reiki. Ma spesso gli studenti vogliono accedere a questo livello quando ancora non hanno del tutto assimilato il 1° livello che rappresenta la sfera fisica. In questo stadio bisogna aver preso consapevolezza del proprio corpo ma bisogna anche aver fatto un passo successivo cioè quello di non identificazione con esso. Vanno infatti effettuati tutti quei tagli fisici che ci legano a questo piano, indispensabili per accedere a un piano di consapevolezza superiore. Questi tagli sono quelli legati alla materialità dell?esistenza, come per esempio tutte le identificazioni legate a cose esteriori materiali come per esempio possedere una macchina bella, dare eccessiva importanza alle cose estetiche come i vestiti o tutte quelle apparenze imposte dal sociale con cui spesso e volentieri ci identifichiamo. A questo livello bisogna aver preso consapevolezza che il corpo va rispettato perché sacro ma non fanatizzato. Per accedere ad un livello superiore di consapevolezza bisogna liberarsi dal l?idea di essere il corpo, bisogna dunque finire di identificarsi con esso. La paura della morte e legato molto con questa identificazione, e fin quando non impariamo a lasciare andare non potremo avere una crescita spirituale vera. Non possiamo dunque volare più in alto se non ci liberiamo della zavorra che ci fa fluttuare sempre alla stessa altezza. Lo studente di 1° livello deve dunque per prima cosa aver tagliato le proprie radici fisiche e aver smesso di identificarsi con il mondo materiale ed il corpo, solo allora sarà pronto ad andare ad un grado superiore dove dovrà affrontare ostacoli ben più ardui non più fuori di lui ma dentro il suo mondo interiore.

Nel 2° grado il fulcro è rappresentato dai 3 simboli o shirusi

il primo per richiamare l?energia qui e ore e dunque aumentarla e focalizzarla dove esso lo richiede, il secondo per armonizzare tutto il materiale emozionale che ci causa conflitti, il terzo in conclusione per operare a distanza e per metterci in contatto con i nostri costrutti mentali, essi vengono con l?iniziazione immessi nell’aura dello studente. Questi simboli sono le chiavi per accedere al nostro microcosmo. Essi sono però anche i mezzi per trasformare tutto ciò che in noi non è in armonia con la nostra vera natura. Se noi fossimo consapevoli della nostra vera natura saremmo in completa armonia con l?intero universo, il problema, ancora, e dovuto alla falsa identificazione, questa volta non con il nostro corpo ma al piano più profondo, con i nostri pensieri ed emozioni. Ed è qui che i simboli parlano al nostro profondo con il linguaggio più consono per quella sfera. Ed è quì che con il loro potere intrinseco e potenziale latente trasformano e armonizzano tutto il materiale in conflitto e latente sopperendo alle nostre lacune di consapevolezza levando ad ogni uno con i propri tempi quei veli che offuscano la verità, finche la coscienza con tutta l?energia resa, amplia il suo cono percettivo, apportando nuova linfa vitale, ma questa volta avendo trasceso i tumulti interiori la indirizza su se stessa e non più fuori, disperdendo la propria energia vitale. Questo e l?arduo lavoro che lo studente di 2° grado deve affrontare per sanare se stesso. In questo cammino i simboli possono diventare i nostri più cari alleati se sapremo integrarli nella nostra coscienza oppure il nostro più grande limite se ci fermiamo all?apparenza che esso ci offre con la sua forma con il suo nome e con il suo potenziale lasciando che faccia tutto il simbolo. Chi spera di progredire senza prendersi la briga di andare a fondo in sé e senza sforzarsi di fare esperienza propria dei simboli rimarrà deluso e illuso. Il percorso dunque e lungo ma il tempo in compenso e illimitato. Si organizza Seminari di Reiki, nei diversi stili, in tutta Italia, con sedi in Lombardia (Brescia) Campania (Caserta e Salerno) nel Lazio (Roma e Latina), in Puglia (Lecce) e Lugano (Ticino Svizzera).
Se vuoi organizzare un Seminario, corso o Stage con la scuola ReikiLife C.I.F.O.R oppure se sei un Reiki Master e vuoi far parte di un team serio e professionale e associarti alla scuola ReikiLife C.I.F.O.R. allora contattaci.
Un abbraccio di luce a tutti.

1° LIVELLO       2° LIVELLO       3° LIVELLO       FORMAZIONE MASTER        USUI RIOHO       REIKI

Condividi

Se ti piace quello che scriviamo condividilo con i tuoi amici